Guida per chi acquista

La scelta

È la decisione finale ed è spesso la conclusione, per il cliente e per l’agenzia, di un lungo lavoro di ricerca.  È sempre contraddistinta da grande emozione.

La proposta di acquisto

Consiste nella sottoscrizione di un modulo d’offerta e nel deposito di un assegno intestato al proprietario, di importo pari generalmente al 5% del prezzo o maggiore. L’assegno di deposito resterà custodito presso l’Agenzia fino al compromesso ed è a sola garanzia della serietà d’intenti.

Nella proposta vengono indicati il prezzo, le modalità di consegna dell’immobile, le modalità di pagamento, eventuali condizioni ed il termine di validità.

La proposta viene rimessa al proprietario per l’accettazione delle condizioni e modalità in essa contenute. Per prassi d’agenzia ed essendo funzionale al solo raggiungimento dell’accordo, la proposta non ha effetti obbligatori (Cassazione sez. unite, sent. n. 4628/2015)

Il contratto preliminare o “compromesso”

È il contratto con il quale le parti si obbligano reciprocamente a concludere l’affare, dandosi un termine al fine di poter predisporre i documenti necessari. È solitamente libero da condizione e viene sottoscritto dopo pochi giorni dall’accettazione della proposta.

L’Acquirente versa al Venditore una somma detta “caparra”, pari in genere al 20% del prezzo d’acquisto, salvo diversi accordi.

In caso di ripensamento l’Acquirente perderà quanto versato; qualora si ritiri il venditore dovrà raddoppiare la caparra sempreché le parti siano d’accordo in tal senso (art. 1385 Codice Civile). Il contratto deve essere obbligatoriamente registrato.

 

Il mutuo

Consiste nella sottoscrizione di un modulo d’offerta e nel deposito di un assegno intestato al proprietario, di importo pari generalmente al 5% del prezzo o maggiore. L’assegno di deposito resterà custodito presso l’Agenzia fino al compromesso ed è a sola garanzia della serietà d’intenti.

Nella proposta vengono indicati il prezzo, le modalità di consegna dell’immobile, le modalità di pagamento, eventuali condizioni ed il termine di validità.

La proposta viene rimessa al proprietario per l’accettazione delle condizioni e modalità in essa contenute. Per prassi d’agenzia ed essendo funzionale al solo raggiungimento dell’accordo, la proposta non ha effetti obbligatori (Cassazione sez. unite, sent. n. 4628/2015)

L’atto notarile d’acquisto

È l’atto pubblico – redatto dal Notaio – con il quale viene trasferita la proprietà. 

Contestualmente viene generalmente saldato il prezzo d’acquisto con  immissione in possesso dell’acquirente.